ELER

ELER

Italy, Hong Kong 1973

eler-fotojpg

Comprendere un artista può sembrare la maggior parte delle volte complicato, intrinseco, enigmatico, ma nella rappresentazione innovativa di Raffaele La fortezza, in arte Eler, vi è una nuova considerazione dell’uomo-artista che immaginandosi in uno scenario figlio della realtà che vive, restituisce con superbo candore tutte le sensazioni, le vibrazioni, che un immagine possa produrre, vi è dunque una nuova riscoperta di sè.
Incandescenti e spietate, così appaiono delle forme apparentemente stabili, che nella trasformazione precisa dell’artista, esprimendo la loro massima potenza nel colore, nel tono negativo. Masse di elettronico pigmento esplodono invadendo tutte le forme prese in considerazione, nella serie paesaggistica troviamo lavori dove emerge una notevole sinergia, sono senza alcun dubbio mondi a sè, paesaggi per lo più urbani che sembrano in simbiosi tra loro, nonostante attraversino epoche e situazioni differenti.

 

Comprendere un artista può sembrare la maggior parte delle volte complicato, intrinseco, enigmatico, ma nella rappresentazione innovativa di Raffaele La fortezza, in arte Eler, vi è una nuova considerazione dell’uomo-artista che immaginandosi in uno scenario figlio della realtà che vive, restituisce con superbo candore tutte le sensazioni, le vibrazioni, che un immagine possa produrre, vi è dunque una nuova riscoperta di sè.
Incandescenti e spietate, così appaiono delle forme apparentemente stabili, che nella trasformazione precisa dell’artista, esprimendo la loro massima potenza nel colore, nel tono negativo. Masse di elettronico pigmento esplodono invadendo tutte le forme prese in considerazione, nella serie paesaggistica troviamo lavori dove emerge una notevole sinergia, sono senza alcun dubbio mondi a sè, paesaggi per lo più urbani che sembrano in simbiosi tra loro, nonostante attraversino epoche e situazioni differenti.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.